domenica 30 gennaio 2011

mi scuso per l'assenza

io ho avuto giorni migliori...

ora è arrivato anche Biagio, stupendamente morbido e dolce, e Golia è sempre Golia...

devo solo riuscire a capire come gestire al meglio mio figlio, ma la terapeuta mi aiuterà...

in questo periodo ho fatto tanti sonnellini e tante camminate: mi son girata un pocolino di mercatini e ho fatto anche qualche piccolo acquisto (ovviamente poi metterò le fotografie)...

ho scoperto anche un locale nuovo dove compero i famosissimi macarones francesi sempre freschi di giornata e assaggiare nuove brioches con ardite combinazioni: crema pasticcera e marmellata di visciole e così via...

e ho scoperto una nuova amica...

work in progress con silvia, una ragazza della mia età che sto scoprendo poco per volta...

e poi la gravidanza di una mia amica: non cercata, ma ora tanto accettata...

martedì 18 gennaio 2011

e sabato 29 gennaio

io andrò a Milano a prendere il nuovo componente della nostra tribù...


ecco a voi Biagio (come il cane di Lilli e il Vagabondo)...

mio figlio ha chiesto un cagnolino e così lo abbiamo accontentato con molto entusiasmo...

speriamo vada d'accordo con Golia...

abbiamo provato anche il calcio

e abbiamo preso un sacco di freddo...

e mio figlio ha capito che non è lo sport per lui...

preferisce ancora arti marziali...

anche per fortuna mia...

giovedì 13 gennaio 2011

mi sono persa...

sì...

mi sono persa...

e fatico a ritrovarmi in mezzo ai paroloni e alla mia stanchezza psicofisica...

le festività son passate orribilmente e il mio compleanno si è concluso con mio figlio che mi ha talmente fatto piangere da farmi uscire di casa in pigiama, senza chiavi e in ciabatte...

per mia fortuna l'edicolante è un buon amico e mi ha ospitata per oltre due ore...

e dal quel giorno niente si è più ricomposto, anzi...

oggi mi ha tirato una sedia contro solo perchè era arrabbiato con una maestra...

sono davvero molto, molto stanca...

ma abbiamo iniziato il percorso in salita della sua terapia e così anche l'incontro con le maestre che dovrebbero capire la sua sindrome e aiutarmi...

speriamo...

lunedì 3 gennaio 2011

oggi in merceria

giuro che mi sembrava di partecipare a candid camera...

due settimane fa ho chiesto ad una merceria vicina a casa mia se avesse il feltro: la ragazza mi disse che lo stava aspettando perchè lo avevo riassortito...

oggi ritorno alla stessa merceria, ma c'è una signora...

alla mia richiesta se fosse arrivato il feltro mi risponde di sì, che il velcro era arrivato...

le ho fatto notare che io cercavo il feltro, ma lei dopo il velcro mi ha offerto il pannolenci...

giuro che piuttosto che ridere ho acquistato un pezzo di pannolenci rosso e poi me ne sono uscita...

devo ovviamente cambiare negozio...