sabato 4 dicembre 2010

il bacio


ogni tanto ripenso a quanti baci mancanti abbiamo avuto nel nostro passato...

e ogni tanto cerco di ricordarmi di baciare mio figlio per fargli comprendere che l'amore può anche essere dimostrato con un piccolo bacio e non ci vogliono grandi gesti...

"Il bacio è un piccolo apostrofo rosa tra le parole ti amo" cito a memoria una frase dei Baci Perugina che mi è sempre rimasta impressa perché io non dico quasi mai  "ti amo", ma preferisco dare un bacio: sulla guancia, sulle labbra, sulla fronte, sulla mano e così via...

mio marito spero che ormai l'abbia compreso, ma mio figlio mi chiede spesso se gli voglio bene...

e così gli ripeto che lo amo, che lo adoro e che ogni bacio che gli schiocco sulle guanciotte sono i miei segni d'amore...

speriamo che crescendo capisca l'intensità di quei baci e non abbia un buco al cuore...

4 commenti:

  1. Sara'certamente cosi'verba volant scripta manent ma anche i baci restano scritti come parole in noi stessi!!!

    RispondiElimina
  2. anche io ogni volta che abbraccio e sbaciucchio Princi penso che non dovrà mai crescere con la sensazione di carezze e coccole mancate... lei ora capisce il senso delle coccole, le apprezza, le dispensa e le chiede... è stupenda... e credo che sia giusto così: quando si apprezza qualcosa, la si conosce, si sa cosa sia, la si chiede e si è pronti a donarla...

    RispondiElimina
  3. I baci sono amgici. Anche io riempio Belvetta sperando che impari quanto poco basta a rendere ils enso dell'amore.

    RispondiElimina
  4. oggi me lo sbaciucchiavo mentre aspettavamo la pediatra...
    il nasino e gli occhietti...
    ad un certo punto mi abbraccia e mi schiocca un mega bacio...
    che bello!

    RispondiElimina