domenica 14 novembre 2010

prima della seconda torta

mio figlio è impegnato a scrivere la lettera a Babbo Natale, mio marito scrive su facebook e il cane dorme...


io devo andare a preparare la seconda torta per sfogarmi dal nervoso o avvilimento che mi ha preso da stamattina...


ragionando sulla mia vita vedo solo tante avversità superate e tante da superare, ma sento che non ne ho più la forza...


stamattina durante una telefonata con mio padre ho capito che non mi riconosceva più e mio fratello mi ha spiegato che la cancrena è arrivata alle ossa e non sanno bene come muoversi: la glicemia è sempre molto alta e l'infezione viaggia veloce...


mi son resa conto che forse lo posso perdere prima di quanto avessi immaginato e, nonostante tutto quello che mi possa aver fatto di brutto nella mia vita, mi son messa a piangere pensandoci...


ho passato davvero dei brutti momenti: non ho mai detto a tutti che ho subìto violenza sessuale, che mio fratello si è suicidato, che ho provato a suicidarmi a mia volta stanca dal peso della mia vita, che mia madre mi ha fatto ricoverare in psichiatria perchè pensava di aiutarmi, che non volevo mio figlio, ma che è arrivato e che mi son sentita sempre in colpa perchè c'era qualcosa che "non andava"...


ma ho capito che, suicidi e violenze a parte, la colpa è solo della non educazione che mia madre ha provato a non darmi...


è vero, lei non mi ha mai voluta, ma perchè non mi ha mai nemmeno amata?


ama in modo differente, è vero, ma non può chiedermi di capire che per lei esistono solo i soldi e che devo rinnegare mio padre perchè ha ferito lei quando io nemmeno ero al mondo...


non posso fare quello che mi chiede...


io sono completamente diversa...


io AMO mio figlio nonostante la fatica che faccio per crescerlo anche se non mi sento mai all'altezza di quello che faccio...


io AMO la mia famiglia d'origine nonostante tutto: sono quel che sono grazie o non grazie a loro...


ora basta...


non so più nemmeno quello che scrivo e voglio fare il ciambellone...


stop...


scusate lo sfogo...

3 commenti:

  1. Riesco solo a mandarti un grosso abbraccio.
    Rory

    RispondiElimina
  2. Lo sai che tua madre, se mai ha amato, ha amato una persona sola.........

    RispondiElimina
  3. il fatto è che mia madre continua a rovinarmi l'anima anche essendo lontana...

    RispondiElimina