lunedì 4 ottobre 2010

si deve fare un distinguo

ci sono cose che mi piacciono e cose che mi piacciono...


non è un errore di battitura, ma solo due modi differenti di dire "mi piace":


mi piace il mare...


mi piace la solitudine...


mi piace leggere...


mi piace pensare in silenzio con la musica a palla nelle orecchie...


mi piace cucinare quando sono arrabbiata perchè mi rilassa...


mi piace mio figlio quando siamo in pace...


possono sembrare tutte uguali queste frasi, ma in fondo non le sono: mi piace il mare, ma non lo metterei mai al pari con mio figlio nonostante tutta la fatica che faccio per lui...


ecco cosa intendo per differenza...


è quella sottile linea che passa tra cose che ci piacciono e ci danno una soddisfazione immediata e quelle che magari non sono immediate, ma sai che nel tempo otterrai molto di più....


magari per tante persone è ovvio tutto questo, ma essendo mamma di un bambino iperattivo non è così ovvio...


la vita va vista da una prospettiva diversa ogni giorno e affrontata in modo diverso ogni giorno...


ecco perchè sono una mamma sfigatta: adoro mio figlio, ma è moooooooolto impegnativo....


quando era il pancione sognavo un futuro sereno, senza troppi impegni, ma poi è arrivato lui...


poi vi racconterò meglio, ma posso dirvi che a volte è davvero troppo anche per chi ha una pazienza quasi infinita come me...

1 commento:

  1. lo so tesoro, per questo penso che tu sia grande... e, comunque, la differenza è tra ciò che semplicemente ci piace e ciò che amiamo...

    RispondiElimina