giovedì 28 ottobre 2010

la donna dei pizzini

premessa: la scuola di mio figlio è quella dove puoi trovare i figli di chi lavora alla RAI o dei ministri e di politici varii...


noi siamo bacino d'utenza e così mio figlio frequenta questa scuola e ogni tanto porta a casa gli avvisi, ma non sono avvisi normali: sono dei pizzini modello mafia...


una strisciolina scritta a mano e fotocopiata che viene poi tagliata a mano dalle insegnanti e consegnata ai piccoli...


noi genitori li dobbiamo firmare e restituire...


ogni volta che mio figlio arriva con il pizzino mi viene da ridere...


ma un tempo gli avvisi non li si scrivevano sul diario?

6 commenti:

  1. è il nuovo che avanza !!da noi qui a Genova,la novità è che non si dà più la merenda ai bambini dicono per combattere l'obesità infantile,che nostalgia della mia merenda con pane olio,pane burro o marmellata .forse era meglio quando eravamo bambine noi che ne dici?un saluto Chiara

    RispondiElimina
  2. Chiara da obesa non saprei che dirti, ma noi la merenda la diamo solo quando non hanno la mensa interna...
    quando hanno la mensa passano: panino con la mortadella, biscotti, pane e cioccolata e via dicendo...
    una volta al mese hanno il menù regionale...
    non saprei...
    pane con burro e zucchero...
    che vogliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  3. Mamma mia..ma la scuola è cambiata così tanto???chissà cosa devo aspettarmi io fra 5 anni???
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. hihihi, ma sono anche scritti con tono mafioso??

    RispondiElimina
  5. mi, pure il sicliano vorresti?
    bedda matre...

    RispondiElimina
  6. Non è che invece di "insegnare" queste maestre occupano il tempo in questo modo?
    Quindi anche tu sei a Roma :-)

    RispondiElimina